Le ricerche genealogiche e anagrafiche possono essere condotte su diversi tipi di documentazione e quindi in diversi Istituto di conservazione a secondo del periodo storico e dei dati di cui si dispone.

Di seguito alcune indicazioni generali per la ricerca.

 

- Ricerche attraverso i registri canonici di battesimo, matrimonio e morte

Le ricerche attraverso questo tipo di documentazione possono essere condotte solamente a partire dall’indicazione precisa della parrocchia dove è stato amministrato il sacramento (battesimo, matrimonio, funerale)

Questo Archivio svolge ricerche solo in presenza in dati certi (nome e cognome, nome dei genitori, data di nascita e parrocchia).

Dal momento che in un Comune possono esistere più parrocchie, si consiglia dopo il 1871 di svolgere le ricerche SOLO nelle Anagrafi Comunali.

Si ricorda che questa fonte inizia a essere compilata dal 1564 a seguito delle disposizione del Concilio di Trento, prima di tale data dunque non è possibile avviare ricerche di questo tipo.

 

- Ricerche attraverso i registri dell’Anagrafe comunale

Nel settembre 1871 in area veneta viene istituita l’Anagrafe civile e da quella data ciascun comune conserva i registri anagrafici della propria popolazione e documenta la posizione dei cittadini residenti, siano essi italiani o stranieri, e ne rileva i movimenti; tiene conto di tutti i mutamenti che si verificano nel comune per cause naturali o civili, cioè per nascita, matrimonio, morte, emigrazione, immigrazione, e rilascia i relativi certificati.

 

- Comune di Venezia - Ufficio centralizzato documentazione anagrafica
Ca' Loredan

San Marco 4142
tel. 041.2748341

E-mail: anagrafe.venezia@comune.venezia.it

http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/622

 

- Un elenco dei Comuni della Provincia di Venezia (oggi città metropolitana) è disponibile all’indirizzo:

http://www.provincia.venezia.it/poloest/comuni.html

 

- Ricerche attraverso le liste di leva

Questi elenchi iniziano a essere copilati nel 1848, sono relativi a un'intera provincia e sono depositati nell'Archivio di Stato competente per territorio.

Per ciascuno degli iscritti sono riportati: i dati onomastici del giovane e dei genitori, la data e il luogo di nascita, il luogo di residenza, la professione dell'iscritto e del padre, eventuali indicazioni relative all'iscrizione irregolare nella lista, alle domande di esenzione dal servizio militare e all'avvenuta emigrazione e infine il numero di estrazione che consente il collegamento con altre serie dell'archivio dell'Ufficio di leva.

Questo tipo di fonte permette di individuare il Comune di nascita nel caso si posseggano informazioni non precise.

 

Elenco Archivi di Stato

 

- Ricerche all'Istituto Santa Maria della Pietà

Nel caso in cui la persona di cui si intende richiedere il certificato di battesimo risulta nato a Venezia e provenire dal "Pio luogo degli Esposti" o "figlio di genitori ignoti" la richiesta deve essere rivolta all'Istituto provinciale Santa Maria della Pietà, per la consultazione dei loro archivi.

Si precisa che i certificati di battesimo rilasciati da questo Istituto non possono essere autenticati dalla Curia patriarcale.

 

Istituto Provinciale per l'infanzia Santa Maria della Pietà
Castello, 3701
30122 Venezia
Tel. 041.5222171 - 041.5237395
Fax 041/5204431

info.admin@pietavenezia.org